www.nettime.org
Nettime mailing list archives

Re: <nettime> Robert Adrian R.i.P. (from Tommaso Tozzi)
patrice on Mon, 14 Sep 2015 20:23:33 +0200 (CEST)


[Date Prev] [Date Next] [Thread Prev] [Thread Next] [Date Index] [Thread Index]

Re: <nettime> Robert Adrian R.i.P. (from Tommaso Tozzi)


Upon being fwded Allesandro Ludovico's original posting on Robert 
Adrian's demise, Tommaso Tozzi send me the following mail which he 
allowed me to repost here. I think the Italian is understandable to 
those interested

Cheers, p+2D!


-------- Original Message --------
Subject: Re: Robert Adrian R.i.P.
Date: 2015-09-14 13:17
 From: tozzi gmail <tom.tozzi {AT} gmail.com>
To: patrice <patrice {AT} xs4all.nl>, Alessandro Ludovico 
<a.ludovico {AT} neural.it>

Carissimo Patrice (e per conoscenza Alessandro),

ti ringrazio molto per l'avviso, di cui avevo già avuto notizia da 
Alessandro e che naturalmente mi rattrista poichà mi era sembrata una 
persona in gamba: un artista serio che faceva le sue ricerche in modo 
genuino e senza spirito di competizione o protagonismo nel mondo 
dell'arte.
E' stato uno dei primissimi in questo settore e dunque sarebbe bene 
storicizzarlo nel modo adeguato.
Forse non un soggetto con lo stesso spirito socio-politico che ha 
caratterizzato alcuni soggetti della generazione successiva della net 
art (intendo con le stesse capacità di impegno, di attivismo e di 
analisi sociopolitica di alcuni soggetti successivi, in quanto, a 
differenza di tali altri soggetti, presumo la sua estrazione fosse 
tradizionalmente "artistica" e non "politica" o "sociologica"), ma 
sicuramente un soggetto che metteva la libertà espressiva, soggettiva e 
collettiva, nelle priorità delle sue ricerche.
Mi sembra di capire che sia stato molto generoso nel mettere a 
disposizione il sistema Artex che gestiva a disposizione degli altri 
artisti, anche se a riguardo andrebbe fatta forse una maggiore ricercha 
su Bill Bartlett, che sembrerebbe essere stato il punto di contatto con 
l'azienda IPSOA canadese che gli ha messo a disposizione le 
attrezzature, per capire chi sia stato tra i due il pià generoso e 
l'artefice del salto di qualità in campo artistico delle tecnologie di 
telecomunicazione (da indagare ulteriormente vi sarebbe la possibile 
connessione tra la Scuola di Toronto e Bill Bartlett, quanto questa 
abbia influito sulle ricerche artistiche di Bartlett).
Ma forse queste ricerche sono già state fatte da altri e comunque poco 
ci interessa nel commentare positivamente la memoria di un soggetto che 
ripeto a me sia umanamente che artisticamente ha sempre fatto una bella 
impressione.

Un caro saluto
Tommaso

He later added the following information:

Se lo fai, per una correttezza informativa mi sono riguardato i nomi che 
ho citato a memoria e ho visto che:
- il progetto ARTEX in realtà all'inizio si chiamava ARTBOX
- l'azienda canadese non si chiama IPSOA ma IPSA
- che forse il primo passaggio tra tale azienda IPSA ed un'artista 
avviene tra il programmatore di tale azienda Bob Bernecky e l'altro 
artista di Toronto Norman White (anche lui in seguito noto per gli 
esperimenti di arte e telecomunicazione)

Ho ritrovato le informazioni su Edueda all'indirizzo
http://www.edueda.net/index.php?title=Artex

ma mi sembra di ricordare a memoria che originariamente erano sul sito 
di Robert Adrian stesso e le avevo fatte tradurre in italiano ad un mio 
studente. Si tratta eventualmente di verificarle ed estendere le 
ricerche.
Personalmente ho una certa convinzione, per alcune storie che ho visto 
fin'ora del rapporto tra arte e tecnologia, che spesso l'inizio di 
qualche brillante idea creativa da parte di un'artista viene messa in 
mano all'artista da un tecnico che lavora in qualche azienda 
tecnologica.
La mia ipotesi à che una corretta storia dell'arte dovrebbe prevedere la 
storia di tali tecnici e, probabilmente, di altre figure (filosofi, 
sociologi,...) che hanno a loro volta suggerito a tali tecnici la 
possibilità che una tecnologia potesse avere determinati nuovi utilizzi.

Naturalmente si fa solo per chiaccherare...


> -------- Original Message --------
> Subject: Re: <nettime> Robert Adrian, 1935 - 2015
> Date: 2015-09-11 00:35
>   From: Alessandro Ludovico <a.ludovico.neural {AT} gmail.com>
> To: nettime-l {AT} kein.org
>
> Me and Tommaso Tozzi invited him for a conference in Carrara (Italy)
> in 2005, and he accepted. We offered him to reimburse a flight, but he
> said that a night train from/to Vienna was ok, and that's how he
> travelled.  Once arrived he and other guests wanted to see the marble
> quarries, so they went there with public transport, but for a
> miscommunication with local people they missed the last bus, so they
> came back to hotel hitchhiking!
 <...>


#  distributed via <nettime>: no commercial use without permission
#  <nettime>  is a moderated mailing list for net criticism,
#  collaborative text filtering and cultural politics of the nets
#  more info: http://mx.kein.org/mailman/listinfo/nettime-l
#  archive: http://www.nettime.org contact: nettime {AT} kein.org